Immagini dell’Alaska: come te le immagini?

Le immagini dell’Alaska alle quali siamo abituati ci portano a pensare ad una terra costantemente ricoperta di neve e di ghiacci. Ma l’Alaska non è solo bianco, è anche verde ed un sacco di altri colori, anche se certamente i ghiacciai e le nevi perenni sono un panorama ricorrente.

Ad ogni modo, contrariamente alla tendenza dei miei ultimi articoli non voglio inondarvi di (spero) utili consigli, indicazioni ed esperienze provate, ma l’intenzione è quella di pubblicare un po’ di immagini dell’Alaska in versione semi-estiva.

Vi racconto qualche curiosità.

Per secoli l’Alaska che non ti immagini fu abitata dalle tribù native e contesa tra inglesi, spagnoli e russi per l’abbondanza soprattutto di animali da pelliccia. Solo più tardi divenne una colonia Russa (pensate: proprio nel cuore degli Stati Uniti). Gli stessi russi proprio a partire da qui tentarono anche di stabilire una colonia in California, ovviamente con scarso successo.

Nel marzo del 1867, cento anni prima che io nascessi, gli Stati Uniti convinsero i Russi a cedere questo territorio con un trattato che prevedeva il pagamento di circa 7,2 milioni di dollari – una cifra irrisoria. E’ il cosiddetto Alaska Purchase, voluto e gestito dal segretario di stato William H. Seward (esiste in Alaska una città con il suo nome). Il 18 ottobre dello stesso anno avvenne il passaggio di “proprietà”. L’acquisto non destò interesse per gli americani che pensarono ad un’inutile spesa.  Questo trattato per molto tempo fu soprannominato la Follia di Seward, solo dopo si sarebbe rivelato un grande evento ed un ottimo affare.

Ogni anno l’ultimo lunedì di marzo si ricorda l’avvenimento con il Seward’s Day e il 18 ottobre con l’Alaska Day.

Ed ora spazio alle immagini dell’Alaska in versione tardo-estiva.

Non tante immagini, ma tanta immaginazione, perciò per una volta mi zittisco e godetevi qualche fotografia.

immagini dell'Alaska che non ti immagini

immagini dell'Alaska che non ti immagini

immagini dell'Alaska che non ti immagini

immagini dell'Alaska che non ti immagini

immagini dell'Alaska che non ti immagini

immagini dell'Alaska che non ti immagini

Per saperne di più

Prima di partire però puoi rinfrescarti le idee su cosa fare prima di partire per gli USA o, se non ci sei mai stato, farti un’idea su cosa mangiare per sopravvivere alla cucina degli States.

Se vuoi esplorare in modo più mirato puoi trovare un elenco degli articoli su Stati Uniti, Canada ed Alaska oppure scegliere dagli argomenti presenti a fondo pagina o ancora fare una ricerca qui sotto.

In cerca di idee?

Trova ispirazione nei viaggi che consiglio.

Se la destinazione è New York puoi scoprire come muoverti in città con la metropolitana di New York oppure a piedi, in taxi o autobus. Ma se le preferenze sono per  l’assolata California vedi cosa fare e quando andare a San Francisco e Los Angeles e magari fare una capatina a Las Vegas, la capitale dei matrimoni (sposarsi qui è facile, anche per finta!).

Non ti piacciono le città? Leggi cosa puoi fare nei Parchi dell’Ovest, ad esempio nel Parco Nazionale Zion o nella Monument Valley  Scopri i luoghi migliori per un selfie ad Horseshoe Bend oppure per fotografare il Bryce Canyon.

Un’altra meta imperdibile per una vacanza nella natura è il favoloso Parco di Yellowstone, con la sua natura, i bisonti, gli orsi ed i lupi. Vi propongo un paio di itinerari: da Seattle a Yellowstone attraverso gli stati di Washington e del Montana, oppure un itinerario che comprende Yellowstone, il Colorado ed il Wyoming con partenza e arrivo a Denver.

Se hai voglia di sperimentare un’avventura puoi provare ad affrontare un viaggio in Alaska in auto, imbarcarti in una crociera nell’Inside Passage dell’Alaska o addirittura salire su un idrovolante e raggiungere Khutzeymateen il Santuario degli Orsi in Canada, un’avventura eccezionale in una natura selvaggia.

E mi raccomando, prima di partire stampa la lista delle cose da mettere in valigia per non dimenticare nulla!

Grazie e a presto!

Seguimi su Facebook e Instagram –>

VOTA !