I migliori luoghi di San Francisco che non puoi non vedere

Scopriamo insieme i luoghi di San Francisco che caratterizzano la città e che non puoi non vedere.

San Francisco è una città che si può visitare facilmente, magari sfruttando anche la rumorosa ed invadente presenza dei caratteristici Cable Car. Questi mezzi di trasporto super colorati che ricordano vagamente i nostri tram vengono utilizzati volentieri da tutta la popolazione per spostarsi agevolmente in città nelle zone raggiunte dalla rete tradizionale.

Non avere paura del clima, nonostante la famosa frase erroneamente attribuita a Mark Twain

L’inverno più freddo che ricordi è stata un’estate a San Francisco

il clima non è così male, ma sono frequenti le nebbie dovute all’umidità della baia.

Oltre a tutti i luoghi famosi che meritano una visita, considera anche l’opportunità di prenderti del tempo per passeggiare senza meta, può essere un metodo alternativo per scoprire angoli inesplorati.

Strada con Cable cars San Francisco

San Francisco è attraversata dai Cable Cars

Golden Gate

Il simbolo indiscusso della città è il Golden Gate, uno dei ponti sospesi più grandi del mondo, che attraversa la Baia di San Francisco.

L’enorme struttura, caratterizzata dal color rosso acceso, sembra essere uno dei monumenti più fotografati al mondo. Perciò preparati, impugna la fotocamera e cerca di scattare la miglior fotografia della vita. Non dimenticare di visitare la zona circostante e di farti una passeggiata all’interno dell’area protetta, alla ricerca di un po’ di relax.

Luoghi di San Francisco - il Golden Gate Fotografia del Golden Gate, luogo simobolo di San Francisco di Maarten van den Heuvel

Fisherman’s Wharf

Fisherman’s Wharf è una delle zone più antiche del porto di San Francisco nonché una delle zone turistiche più frequentate. Il quartiere pullula di negozi e di chioschetti che vendono specialità culinarie e altri souvenir mentre passeggiando sul lungomare si può godere dello splendido panorama sulla baia, sul Golden Gate e più oltre fino ad Alcatraz.

Tra le tante attrazioni ospita il Pier 39, un molo in cui vive una divertentissima comunità di leoni marini che occupano una parte dei pontili in legno.

Oltre ai leoni marini potrai vistare la zona dove troverai il Museo delle Illusioni 3D, il Museo della Cartoon Art e l’altrettanto famoso “Believe it or Not!”.

Alcatraz

Al molo 33 di Fisherman’s Wharf puoi salire sul traghetto che ti porta direttamente all’isola di Alcatraz, Situata nel mezzo della baia di San Francisco, l’isola ospita la famigerata ex prigione di Alcatraz. Questo posto ebbe un momento di celebrità negli anni 80 grazie al famoso film “Fuga da Alcatraz” del 1979 con Clint Eastwood rimasto indimenticabile per alcune generazioni.

Alcuni dei criminali più famosi degli Stati Uniti furono incarcerati qui e, nonostante molti ci abbiano provato, solo pochi “fortunati” sono riusciti a a fuggire da “The Rock”, anche se la leggenda vuole che nessuno abbia lasciato l’isola da vivo.

Se vuoi provare il brivido dell’evasione non puoi perderti l’Escape Room della locale installazione di Madame Tussauds, già famosa per il museo delle cere.

Nella baia di San Francisco: Fotografia di Alcatraz dall'alto Fotografia di Alcatraz dall’alto di Rodrigo Soares

Chinatown

Attraversando il “Dragon’s Gate” (il cancello del Drago) si accede a Chinatown, una parte molto colorata della città dove troverai negozi e ristoranti esotici. La Chinatown di San Francisco è la più antica degli Stati Uniti nonché la più popolosa comunità cinese al di fuori della Cina. Fondata dagli immigranti cinesi nel 1800 equivale ad un tuffo in un altro mondo.

Mentre aspetti il pranzo, avrai la possibilità di assistere alla preparazione dei biscotti della fortuna e conoscere più da vicino questa interessantissima cultura.

Se ami le folle puoi provare a vistarla durante il Capodanno Cinese e partecipare ai festeggiamenti.

Union Square

Procedendo verso il centro di San Francisco cerca di incrociare in Union Square, la piazza così chiamata in onore dell’esercito dell’Unione che si riunì in questo punto durante la guerra di secessione.

Questo spazio è da sempre protagonista di incontri importanti, concerti e manifestazioni, oltre che meta imperdibile per una giornata di shopping sfrenato.

Non è improbabile che, raggiungendo la zona, tu possa avere la fortuna di assistere a un qualche evento interessante. In ogni caso potrai dar fondo agli ultimi risparmi comprando qualcosa negli innumerevoli negozi.

Mission

Fondato nel 1776, Mission è il quartiere più antico di San Francisco, costellato da ristoranti rinomati e gallerie d’arte. Mission è anche il quartiere latinoamericano.

Tantissimi visitatori raggiungono Mission per ammirare i murales che decorano le pareti degli edifici. E’ meglio visitare la zona in pieno giorno, pare che di sera le strade siano meno raccomandabili

Ferry Building Marketplace

Ferry Building Marketplace è il vecchio punto di arrivo dei traghetti, ammodernato e riconvertito a tempio dell’arte culinaria, un luogo di San Francisco da non perdere se vuoi provare nuove esperienze del gusto. San Francisco negli ultimi anni è diventata infatti di tendenza in fatto di cibi e bevande grazie alla grande attenzione riservata dai suoi abitanti all’alimentazione bio e gourmet. All’interno del vecchio edificio si possono trovare commestibili di ogni genere, mentre il vicino Farmer’s market propone prodotti artigianali ed a chilometri zero.

Muir Woods

Lontana pochi chilometri dal centro della città la Muir Woods National Monument è una meta imperdibile per chiunque decida di visitare San Francisco. Anche se non sei un appassionato degli scenari naturali, è sicuro che adorerai le sequoie giganti di Muir.

Questi alberi incredibilmente imponenti raggiungono altezze inaspettate: addirittura oltre i cento metri d’altezza! Questo è un bellissimo luogo di San Francisco dove godere di un’oasi di pace in mezzo al verde.

Ricordatevi di prenotare il parcheggio o la navetta, altrimenti rischierete di restare fuori! (maggiori info qui)

Muir Woods

Muir Woods – Fotografia di Caleb Jones

Lombard Street

Certamente meno naturale, ma non per questo meno spettacolare Lombard Street è un altro luogo imperdibile di San Francesco. Gli otto stretti tornanti arrampicati su di una collina e ripresi nelle scene di numerosi film oggi sono un po’ meno in voga di un tempo, ma sempre una meta obbligata.

I luoghi imperdibili di San Francisco Lombard Street nel 1993 foto archivio Massimo Basso San Francisco: Lombard Street nell’ottobre 1993 (foto archivio Massimo Basso)

Sausalito

Concludiamo con Sausalito, una cittadina che si trova al limite della Baia.

L’attrazione principale legata a questo luogo, che merita sicuramente di essere vistato, è la “colonia” di case galleggianti che coprono una parte della costa.

Con meno di 200 euro a notte è possibile anche affittarne una, per sperimentare la sensazione di vivere a pochi passi dell’acqua.

Per saperne di più

Prima di partire però potreste rinfrescarvi le idee su cosa fare prima di partire per gli USA o, se non ci siete mai stati, farvi un’idea su cosa mangiare per sopravvivere alla cucina degli States.

Iscriviti agli aggiornamenti

Altre risorse

In cerca di idee?

Trovate ispirazione con i viaggi che consiglio.

Se la destinazione è New York potete leggere: La metropolitana di New York oppure.. andate a piedi, in taxi o autobus oppure Maggio a New York: scopri cosa puoi fare!

I più avventurosi possono invece provare ad affrontare un viaggio in Alaska in auto, imbarcarsi in una crociera nell’Inside Passage dell’Alaska o addirittura salire su un idrovolante e raggiungere Khutzeymateen il Santuario degli Orsi in Canada, un’avventura eccezionale in una natura selvaggia.

E mi raccomando, prima di partire stampate la lista delle cose da mettere in valigia per non dimenticare nulla!

Grazie e a presto!

Seguimi su Facebook e Instagram –>