21.9 C
Tollegno
mercoledì, Giugno 29, 2022
apri un blog di viaggi da zero

I murales di Downtown Las Vegas

Stati UnitiI murales di Downtown Las Vegas

I murales di downtown Las Vegas eredità di Life is Beautiful festival

Vi chiederete da come nascono i murales di downtown Las Vegas.

Negli ultimi anni, Downtown Las Vegas ha subito una profonda trasformazione, grazie alla riqualificazione dell’area East Fremont, convertita in centro culturale.

Nel 2013, in pieno rilancio, nasce Life is Beautiful, La vita è Bella, un festival annuale di tre giorni che conta oltre 150.00 partecipanti.

Qui il link al sito del festival, che, dopo gli immancabili stop dovuti alla pandemia, nel 2022 sarà dal 16 al 18 settembre e si preannuncia pieno di interessanti attività

Questo festival è diventato un must tra i festival internazionali, grazie alla partecipazione di artisti famosi e talenti di diverse discipline, diventando un momento di condivisione, gioia e creatività.

Prima di partire per gli Stati Uniti assicurati di non restare senza connessione, acquista una eSIM con traffico dati a prezzo fisso!

Tempo di lettura stimato: 9 minuti

Questo è un blog di viaggi, le indicazioni presenti negli articoli sono fornite gratuitamente a titolo indicativo e potrebbero essere non aggiornate o incomplete. Prima di acquistare, di prenotare o di partire consultate sempre i siti ufficiali. Alcuni link in questo articolo possono essere sponsorizzati, ovvero, se comprate tramite il link non pagate di più, ma mi viene riconosciuta una commissione. Inserisco i link solo se pertinenti e dopo averli verificati.

Mappa di Las Vegas con indicazioni sulla Zona dei Murales

Cos’è il Life is Beautiful festival

Al posto di realizzare strutture dedicate all’esibizione di opere d’arte, Life Is Beautiful Festival lascia gli artisti liberi di esprimersi in completa libertà. La città diventa la tela di un quadro ed accoglie opere d’arte che rimangono nel tempo, come un museo a cielo aperto.

I murales che vi andrò a mostrare sono l’eredità di questo festival che di solito si tiene in settembre.

Se sei a Las Vegas per un giorno, considera di acquistare un biglietto per il bus panoramico che ti permette di salire e scendere senza limitazioni alle varie fermate per 24 ore. E’ il modo più comodo ed economico per visitare la città aspettando la sera sulla favolosa Strip!

Immagini dei Murales con didascalie

Murals Murales Downtown Las vegas - 0001
Mural by Tristan Eaton

Mural by Tristan Eaton – Fremont St. (tra la 6th St. e la 7 th St.) Il potente messaggio è “non avere paura del destino” – “Fear no Fate.” La ragazza ha un cappello stilizzato simile a quello delle prime showgirls di Las Vegas.

Murals Murales Downtown Las vegas - 0001
Eagles and Rabbit Under the Moon di Ana Marietta

Eagles and Rabbit Under the Moon di Ana Marietta. Ana Maria Ortiz, artista Portoricana stabilitasi a Houston, Texas – Murale del 2015

Murals Murales Downtown Las Vegas
Corporate Welfare by Shepard Fairey

Corporate Welfare by Shepard Fairey – All’incrocio con il complesso dell’Emergency Art Centre

murales di Fafi (@therealfafi su Instagram)
@therealfafi su Instagram
murales di Fafi (@therealfafi su Instagram)
@therealfafi su Instagram

Entrambi i muralesi sono di Fafi (@therealfafi su Instagram) – life is beautiful 2016 e 2017. Il secondo appare sull’Emergency Arts building in Fremont e rappresenta la sua Fafinette. Questo provocante personaggio è uno dei caratteri distintivi di questa artista.

Murals Murales Downtown Las Vegas
Murale by Dcypher

Murale by Dcypher

Leggi anche Sposarsi a Las Vegas nel 2022 e organizzare il matrimonio

Ancora immagini

Purtroppo di alcuni murales non sono riuscito a reperire tante informazioni, ma vale ugualmente la pena di vederli. Mi riprometto di riprendere quest’articolo se riuscirò ad avere aggiornamenti.

Soprattutto se possibile cercherò di partecipare almeno una volta all’evento.

3D Mural by Felipe Pantone – All’incrocio fra la 7th Street e la  Ogden Avenue. Creato per Life is Beautiful 2016, occupa 2 lati dell’edificio.

Murals Murales Downtown Las Vegas
Hunter S. Thompson di Ruben Sanchez

Hunter S. Thompson di Ruben Sanchez – artista spagnolo con sede a Dubai – anno 2015, murale dedicato ad Hunter Stockton Thompson, giornalista e scrittore statunitense famoso per aver creato il cosiddetto gonzo journalism.

Murals Murales Downtown Las Vegas
“Love Forever” by D*Face

“Love Forever” by D*Face fra la 7th e Fremont street

murales di D*face
Altro Murale dell’artista D*Face

Altro Murale dell’artista D*Face – Fra la 7th St. e Ogden Avenue, realizzato nel 2013 per il Life is Beautiful festival.

Autore sconosciuto. Motel psichedelico, oggi chiuso

Murals Murales Downtown Las Vegas
Mural by Vhils

Mural by Vhils – vicino al parcheggio di El Cortez.

Murals Murales Downtown Las Vegas
The Meaning di Pixel Pancho

The Meaning di Pixel Pancho L’artista italiano Pixel Pancho che realizza sculture e grandi murales spesso con personaggi di robots, un po’ vintage come i suoi soggetti

Murals by Martin Whatson – Stewart Avenue fra la 7th St. e la 8th St.

Meerkats di Bordalo II
“Meerkats” di Bordalo II

“Meerkats” di Bordalo II, uno dei più interessanti pezzi dal festival del 2015, dell’autore di origini portoghesi

“Rest of the three Graces” by Okuda che porta il suo surrealismo geometrico e colorato.

Murals Murales Downtown Las Vegas
3D Mural by Felipe Pantone.. con intrusa.. :-)

3D Mural by Felipe Pantone – fra 7th St. e Ogden Ave. Creato per Life is Beautiful 2016.

Scopri tutto quello che puoi vedere negli USA

Prima di tutto non dimenticare il bagaglio: dai un’occhiata a cosa mettere in valigia: la lista da stampare per il viaggio perfetto. Puoi anche stamparla e compilarla offline! Non restare senza connessione, acquista una eSIM con traffico dati per gli USA. Non dimenticare un buon libro!

Prima di partire puoi rinfrescarti le idee su cosa fare prima di partire per gli USA o, se non ci sei mai stato, farti un’idea su cosa mangiare per sopravvivere alla cucina degli States.

Se la destinazione è New York puoi scoprire come muoverti in città con la metropolitana di New York oppure a piedi, in taxi o autobus. Ma se le preferenze sono per la costa dell’ovest, vedi cosa fare e quando andare Seattle, con un itinerario di uno o più giorni nella città di Smeraldo e da qui scendere fino a San Francisco e Los Angeles.

Se ti rimane del tempo puoi anche fare una capatina a Las Vegas, la capitale dei matrimoni(sposarsi qui è facile, anche per finta!).

Non ti piacciono le città?

Se cerchi un’avventura più a contatto con la natura, leggi cosa puoi fare nei Parchi dell’Ovest, ad esempio nel Parco Nazionale Zion o nella Monument Valley  Scopri i luoghi migliori per un selfie ad Horseshoe Bend oppure per fotografare il Bryce Canyon. Per alcuni di questi parchi è richiesta una prenotazione, scopri quali!

Un’altra meta imperdibile è il favoloso Parco di Yellowstone, con la sua natura, i bisonti, gli orsi ed i lupi. Ti propongo un paio di itinerari: da Seattle a Yellowstoneattraverso gli stati di Washington e del Montana, oppure un itinerario che comprende Yellowstone, il Colorado ed il Wyoming con partenza e arrivo a Denver.

Se hai voglia di sperimentare un’avventura puoi provare ad affrontare un viaggio in Alaska in auto, imbarcarti in una crociera nell’Inside Passage dell’Alaska o addirittura salire su un idrovolante e raggiungere Khutzeymateen il Santuario degli Orsi in Canada, un’avventura eccezionale in una natura selvaggia.

Ciao, a presto!

Iscriviti agli aggiornamenti

Notizie sugli articoli una volta al mese, qualche occasionale invio di notizie speciali e - prometto - niente spam.

Ovviamente il tuo indirizzo non sarà ceduto ad altri per iniziative di marketing.
La mailing list è gestita da MailerLite, il link per cancellarsi è presente in ogni invio

Ti piace l'articolo?

Max
Maxhttps://www.massimobasso.com
Massimo Basso le mie passioni sono stare all'aria aperta, viaggiare, scoprire luoghi nuovi, conoscere persone ed abitudini, osservare la Natura e, quando posso, fare qualche bella fotografia. Le foto (se riportano la mia firma) sono mie e non sono riproducibili senza consenso.

Da Leggere