Fatti e Stranezze della Festa di Primavera o Capodanno Cinese

La Festa di Primavera che segna il Capodanno cinese è celebrato da quasi un quarto delle persone del mondo ed è la festa più importante sia in Cina, sia per i cinesi che vivono all’estero. Anche lontano da casa i cinesi continuano a celebrare questa festa secondo le antiche tradizioni, a volte originali: scopriamo insieme alcune di queste consuetudini.

Il Capodanno cinese si chiama anche Festa di Primavera

Spesso i cinesi si riferiscono al capodanno come alla Festa di Primavera o chun jie (春节). In realtà il Capodanno cade sempre durante il nostro inverno, ma dovrebbe coincidere con la fine dei giorni più freddi dell’anno (vedi le stranezze dei 24 periodi solari del calendario cinese) ed aprire le speranze ad un tempo più clemente.

Le persone aspettano con piacere la primavera e se un tempo, nella Cina rurale, era il periodo in cui pensare alla semina e a nuovi raccolti, oggi è portatrice di novità.

Avvertenze importanti sui contenuti di questo sito
(clicca qui prima di continuare nella lettura)

Questo è un blog di viaggi, le indicazioni presenti negli articoli sono fornite gratuitamente a scopo divulgativo e potrebbero essere non aggiornate o incomplete. Prima di acquistare, di prenotare o di partire consultate sempre i siti ufficiali. Alcuni link in questo articolo possono essere sponsorizzati, ovvero, se comprate tramite il link non pagate di più, ma mi viene riconosciuta una commissione. Gli articoli aggiornati o pubblicati a partire da febbraio 2024 riportano un asterisco* accanto ai link sponsorizzati. Inserisco i link solo se pertinenti e dopo averli verificati.

Non c’è una data fissa per la Festa di Primavera

Secondo il calendario lunare la Festa di Primavera si celebra il giorno della seconda luna nuova dopo che il sole entra Acquario (sì, il nostro segno dello zodiaco che va da 21 gennaio al 19-20 febbraio è anche una costellazione), ma per il calcolo è più semplice fare una ricerca in rete ed i festeggiamenti durano per 15 giorni fino al primo giorno di luna piena. 

Per i motivi che ho appena spiegato, raffrontando la data del Capodanno cinese con quella del calendario gregoriano (il nostro calendario), la festa cade sempre tra il 21 gennaio ed il 20 febbraio, la Festa di Primavera 2024 ricorre il 10 febbraio. 

Il giorno per rendere omaggio alle divinità

La Festa di Primavera nacque originariamente come un giorno per rendere omaggio alle divinità, al fine di ottenere una buona stagione di semina e un buon raccolto, perché in un società rurale, il raccolto era tutto. In questa giornata le persone pregavano anche per i loro antenati, che nella società cinese vengono venerati come protettori della casa. 

Anche oggi, per rispettare la tradizione, nelle case si rende omaggio alle divinità familiari ed agli antenati.

banner heymondo ADS

La Festa cinese più lunga più lunga

La Festa di Primavera dura 15 giorni, ma i festeggiamenti iniziano la vigilia, per un totale di 16 giorni. In realtà il clima di festa inizia il mese prima con la Festa di Laba (腊八节 / là bā jié), portando i giorni di festa a 40 circa!

L’ultimo mese del calendario lunare è anche chiamato Layue – il mese di La – e l’ottavo giorno di questo mese ricorre la Festa di Laba (che significa il giorno otto del mese di La).

Secondo la tradizione, l’origine della Festa di Laba risalirebbe ai tempi antichi e sarebbe stata un giorno in cui fare sacrifici alle divinità per un buon raccolto, diventando in seguito una festa di sacrifici agli antenati. Nel V secolo il governo stabilì l’otto del mese di La del calendario lunare come festa Laba.

In seguito all’ingresso del Buddismo in Cina, si diffuse una nuova leggenda secondo cui Il Buddha Sakyamuni avrebbe raggiunto l’illuminazione proprio in quel giorno.

Lanterne cinesi rosse per la festa di Primavera
Lanterne cinesi rosse per la Festa di Primavera

La Festa di Primavera genera la più grande migrazione umana del mondo

L’aspetto più importante del Capodanno cinese è la riunione della famiglia e in questo periodo tutti tornano a casa per la grande festa ed il cenone di Capodanno.

Nella Cina moderna, la maggior parte dei genitori di una certa età vive in villaggi rurali mentre i figli lavorano nelle grandi città. Quindi il ritorno a casa delle giovani generazioni genera una grande ondata migratoria in occasione delle vacanze, che in cinese ha il nome di chunyun (春运), o migrazione primaverile.

Come si fanno gli auguri per la Festa di Primavera

Fari gli auguri di buon anno è un atto fondamentale durante i festeggiamenti e per farlo si usa generalmente la frase xīn nián kuài lè. La frase significa semplicemente felice anno nuovo. Altri modi di augurare un nuovo anno sono chūn jié kuài lè che significa buona festa di primavera oppure gōng xǐ fā cái che significa felicità, prosperità e denaro per il nuovo anno (in cantonese Kung Hei Fat Choi). 

Proprio dal carattere che si usa per scrivere diventare ricchi deriva un’altra consuetudine cinese per il nuovo anno. Siccome diventare ricchi (发财) e capelli (发) si scrivono utilizzando uno stesso carattere, durante il capodanno cinese è vietato tagliarsi i capelli, per evitare di tagliare la prosperità insieme ad essi.            

Non è consentito farsi la doccia, spazzare casa o gettare la spazzatura!

Per restare in tema di divieti, durante il Capodanno non è consentito farsi la doccia, mentre prima del 5°giorno non si deve buttare la spazzatura. Uno di questi gesti potrebbe buttare alle ortiche la buona fortuna. Proprio per questo motivo la vigilia della Festa di Primavera è dedicata alle pulizie.

Al contrario questo rito serve a ripulire la casa dalla sfortuna e a fare spazio a tutto ciò che di buono arriverà con il nuovo anno.

Altre cose che portano sfortuna sono: tagliare i capelli, usare forbici, coltelli e altri oggetti appuntiti, litigare, imprecare, pronunciare parole “sfortunate” come morte e malattia o rompere gli oggetti.

La lista ovviamente non è esaustiva 😊

Fatti e Stranezze della Festa di Primavera o Capodanno Cinese > https://www.massimobasso.com/festa-di-primavera-cinese-fatti-stranezze/

La giornata dei fuochi d’artificio

Un po’ sulla scorta della leggenda del mostro Nian e un po’ per la tradizione e la voglia di fare festa, si suppone che petardi e fuochi di artificio spaventino i mostri e la sfortuna. Così la gente fa esplodere un universo di petardi e fuochi colorati per scacciare la cattiva sorte durante la notte dell’ultimo giorno dell’anno ed il mattino dopo ricomincia nuovamente per dare il benvenuto al nuovo anno e, si spera, alla fortuna.

Si dice che le persone più fortunate saranno i primi a cominciare a scoppiare i petardi oppure gli ultimi a smettere…

Sempre in tema di fuoco e di calore, le famiglie bruciano in onore dei loro cari defunti anche finte banconote e finti lingotti d’oro stampati, si ritiene che le offerte porteranno fortuna agli antenati nell’aldilà.

Per motivi di sicurezza e per l’inquinamento atmosferico, molte città cinesi hanno vietato i fuochi d’artificio, ma come in Italia, la tradizione è più forte della paura delle multe. Anche a Pechino i fuochi d’artificio sono stati banditi per ben 13 anni, ma nel 2006 il divieto è stato revocato a causa delle pressioni dell’opinione pubblica.

In Cina in questo periodo i botti vanno avanti per almeno 3 giorni, in alcuni luoghi per settimane.

I single chiedono a fidanzati(e) in affitto di accompagnarli dai parenti

In Cina tutto è competizione e avere figli ai quali tramandare il proprio cognome è un orgoglio, oltre che un dovere.

Per questo le famiglie fanno pressione sui i figli perché trovino, all’età giusta, un compagno o una compagna con cui mettere su famiglia. Sempre più frequentemente i single più disperati ricorrono all’assunzione di un finto fidanzato o di una finta fidanzata da portare a casa e così evitare le ramanzine e gli scherni di parenti e amici.

lanterne cinesi per il capodanno festa di primavera
Lanterne cinesi per il Capodanno Festa di Primavera

Regalare le buste rosse con il denaro porta bene!

Durante la Festa di Primavera i bambini cinesi, oltre ai tradizionali doni, tipici di ogni cultura, ricevono delle buste rosse che contengono denaro e che i più anziani donano a figli e nipoti. Si suppone che questo denaro aiuti a trasferire la fortuna dagli anziani ai bambini. 

Ogni anno, circa 8 miliardi di buste rosse vengono consegnate alle famiglie cinesi in tutto il mondo. Ogni busta contiene un valore pari (dispari porta male) di contanti o monete di cioccolato, che simboleggiano entrambi buona fortuna e ricchezza per il nuovo anno.

Un tempo riservate alle giovani generazioni, oggigiorno le buste vengono donate anche dai capi ai dipendenti o scambiate fra colleghi e amici.

Con lo sviluppo della tecnologia, sono diventate un must le buste rosse digitali. Alla gente piace inviarle nelle chat di gruppo e guardare gli altri cercare di accaparrarsele. Questa strana usanza è chiamata qiang hongbao (抢红包), letteralmente “strappare le buste rosse”.

Si mangiano gnocchi ad ogni pasto

La tradizione imporrebbe di mangiare gli gnocchi ad ogni pasto, ma questa usanza è un po’ in disuso. La maggior parte delle persone li mangia durante il cenone di Capodanno, o a colazione. 

Contrariamente a quanto si crede, però, gli gnocchi sono una tradizione soprattutto nella Cina del Nord. Nel sud sono più comuni gli involtini primavera e altri piatti.

Nuovo anno e nuovo segno zodiacale

Con il nuovo anno, la Festa di Primavera segna anche il passaggio ad un nuovo segno Zodiacale. I dodici segni che si succedono di anno in anno nello Zodiaco cinese sono: Topo, Bue, Tigre, Coniglio, Drago, Serpente, Cavallo, Capra, Scimmia, Gallo, Cane e Maiale. 

Degli animali domestici manca il Gatto, che la legenda narra sia rimasto escluso dallo zodiaco a causa di uno scherzo del Topo, mentre l’unico animale mitologico è il Drago

Ogni segno ha ovviamente le proprie caratteristiche, con pregi, difetti, punti di forza e di debolezza. 

Il 2024 sarà l’anno del Drago.

L’anno del tuo segno zodiacale porta sfortuna

L’anno del tuo segno zodiacale in Cina è l’anno del tuo benming (本命年 / běn mìng nián). Ad esempio, io sono capra e l’ultimo anno della Capra è stato Il 2015, così come il 1967, 1979, 1991 e il 2003, il prossimo sarà nel 2027. 

Fra i 12 anni del ciclo completo il běn mìng nián è il più sfortunato.

Ci sono diverse spiegazioni per questo. Nella tradizione cinese e nella mitologia si ritiene che i bambini possano essere facilmente presi dai demoni e siccome l’anno del běn mìng rappresenta l’anno della rinascita, si corrono gli stessi pericoli dei bambini, in pratica si è un po’ più indifesi.

Ma come in tutte le battaglie, ci sono armi a disposizione e l’arma di difesa che le persone hanno a disposizione è il colore rosso. Si può decorare la casa di rosso, indossare abiti rossi o avere qualcosa di rosso addosso tutti i giorni, come un accessorio o un gioiello. I più superstiziosi indossano addirittura biancheria intima rossa per tutto l’anno!

La Festa di Primavera aggiunge un anno di età

E’ consuetudine in Cina fare riferimento sia all’età così come la consideriamo normalmente, detta  实岁 shí suì e un’età “informale” 虚岁 xū suì. Anche in Italia si usa dire “sono nell’anno dei 40” per esempio. Questa età “informale” decorre appunto dal primo giorno del nuovo anno. In passato ci si riferiva sempre all’età informale, mentre oggigiorno questa accezione è molto meno usata, ma ancora comune.

Il Capodanno cinese termina con la Festa delle Lanterne

Dopo la Festa di Primavera, il giorno della prima luna piena si celebra la Festa di Yuanxiao o Festa delle Lanterne 灯节 / dēng jié). Anche se la famiglia rimane sempre il punto di riferimento per le festività del nuovo anno, questa è una notte di libertà e di festa, durante la quale scendere in strada ed ammirare appunto le luci delle lanterne in cielo.

Per saperne di più sulla Cina

La Cina, a dispetto dell’immagine che ci siamo fatti nei tempi moderni, è un paese pieno di fascino e di storia. Un paese che è stato teatro di importanti scoperte che hanno cambiato il corso della storia, come la carta, la stampa, la bussola e, tristemente, la polvere da sparo.

banner heymondo ADS

Prima di tutto il bagaglio: dai un’occhiata a cosa mettere in valigia: la lista da stampare per il viaggio perfetto. Puoi anche stamparla e compilarla offline!

Per immergerti nell’atmosfera, prima, durante o dopo leggi un libro, magari scelto fra quelli che consiglio nell’articolo otto libri per un viaggio in Cina

Altri articoli interessanti sulla cultura della Cina sono quelli su Guan Yin, la Signora della Compassione, sul calendario tradizionale cinese, sul Capodanno Cinese e sulla leggenda di Nian Shou il mostro del Capodanno cinese.

Scopri le destinazioni più interessanti come Hong Kong, il porto profumato o la riserva di Chengdu con i suoi Panda Giganti.

Ciao, a Presto!

Dal Blog

PARTI ADESSO

Max
Maxhttps://www.massimobasso.com
Massimo Basso le mie passioni sono stare all'aria aperta, viaggiare, scoprire luoghi nuovi, conoscere persone ed abitudini, osservare la Natura e, quando posso, fare qualche bella fotografia. Le foto (se riportano la mia firma) sono mie e non sono riproducibili senza consenso.

Ti possono interessare?