Salita al ghiacciaio del Gran Paradiso

Una piccola galleria sulla salita al Gran Paradiso, con tanto di salto del crepaccio.

Partiamo il sabato pomeriggio alle 17. Alle 19 siamo al rifugio con soste varie e schiena un po’ provata: mi sono portato il cavalletto, che poi non userò (ndr).

Al mattino sveglia alle 3,45: fa abbastanza freddo, ma non è male, buio pesto e solo qualche rumore di passi. Entriamo nel rifugio, prendo un tè (lo bevo solo in rifugio), un paio di fette di pane con la marmellata ed il burro..  e via!

Salgo immerso nei miei pensieri, con il mio respiro e con la frontale, ansimando sulla morena e sulle pietraie. Un piccolo tratto di roccia da arrampichettare, ancora pietraia, poi finalmente la neve! Andare e tornare è come un sogno, anche se le mani ti si gelano, il vento ti sferza la faccia e ti congela le labbra. Poi un crepaccio profondo.. 20, 25 metri, chissà.. il cuore batte forte: salto, non salto..  Salto! E poi una foto a quelli che vengono dopo me la merito!

Saliamo, scendiamo, siamo di nuovo sulle rocce, togliamo ramponi e corda e poi giù, per una interminabile pietraia con i piedi pesanti, la testa leggera ed un fiocco di neve nel cuore.

Clicca sulle immagini per ingrandirle.
Alcune mie foto sono in vendita su Adobe Stock - clicca qui per acquistare

Per saperne di più

Puoi dare uno sguardo agli ultimi articoli pubblicati oppure cercare nel blog scegliendo dai tag o dalle categorie a tuo piacimento, c’è l’elenco a fondo pagina.

Se stai preparando un viaggio vedi ad esempio cosa fare prima di partire per gli USA. Per chi non ci è mai stato è anche utile farsi un’idea su cosa mangiare per sopravvivere alla cucina degli States.

Se invece vuoi andare ad oriente visita la pagina del Giappone dove puoi trovare articoli su tutte le cose più importanti da sapere, come ad esempio dove alloggiare e come scegliere un hotel in Giappone.

Per avere qualche idea su un viaggio in India e su come visitare questi luoghi rispettandoli leggi Luoghi Sacri dell’Induismo e regole di comportamento. Se invece ti interessa un po’ capire alcuni aspetti religiosi dell’Induismo leggi anche: La sacra Trimurti, introduzione e cenni su BrahmaVishnu ed i suoi avatara, Shiva il distrutttore e Foto e significato del Festival di Holi. Ma L’India è anche il luogo dove è nato il Buddismo. L’ho imparato dopo la visita a Sarnath uno dei luoghi storici del Buddha, e adesso non vedo l’ora di poter visitare anche Bodhgaya.

Iscriviti agli aggiornamenti

Altrimenti puoi cominciare la tua ricerca da qui:

E mi raccomando, dai un’occhiata alla check-list delle cose da portare in viaggio. Puoi anche stamparla e compilarla offline!

SEGUIMI SUL TUO SOCIAL PREFERITO