Viaggio a Junagadh: lavori pericolosi

Viaggio a Junagadh: lavori pericolosi

Durante il viaggio a Junagadh,

viaggio a junagadh

dopo la salita a Girnar Hill con i suoi 10.000 scalini, mi sono preso qualche ora per visitare questa cittadina. Fra le opere di rilievo una moschea antica mi attira, ma più ancora lì vicino vengo attratto dai lavori di pulitura di un pozzo.

In ogni città ci sono pozzi, i più interessanti sono pozzi a scale, dove la gente può andare a lavarsi, altri sono invece inaccessibili e di sola utilità per l’approvvigionamento idrico. Vedi un altro esempio: il pozzo Chand Baori, tra Jaipur ed Agra, nel Triangolo d’Oro

La mia attenzione in questo caso viene attirata dagli addetti ai lavori di pulitura. Il pozzo era accessibile tramite una scala intagliata in una profonda gola di roccia (foto a fondo pagina), mentre gli addetti pulivano una parte visibile ma non accessibile.

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Questo è un blog di viaggi, le indicazioni presenti negli articoli sono fornite gratuitamente a scopo divulgativo e potrebbero essere non aggiornate o incomplete. Prima di acquistare, di prenotare o di partire consultate sempre i siti ufficiali. Alcuni link in questo articolo possono essere sponsorizzati, ovvero, se comprate tramite il link non pagate di più, ma mi viene riconosciuta una commissione. Inserisco i link solo se pertinenti e dopo averli verificati.
Distratto mentre assicura il compagno

Il pericolo come abitudine

viaggio a junagadh

I due addetti che se ne occupano sono veramente singolari: uno si occupa della sicurezza con la corda e ostenta una nonchalance ai limiti del menefreghismo, che invece riflettendoci bene non è altro che incoscienza. L’altro invece materialmente si occupa della pulizia e rischia la vita appeso ad una corda in tutta tranquillità. Le fotografie parlano da sole.

Il povero pulitore sfrega e raschia tutto il pozzo prima di risalire la corda. Basterebbe una distrazione per cadere, ma almeno per questa volta esce indenne.. alla faccia della 626!!

Chiudiamo la visita con una capatina ad un piccolo mercato di spezie, non so perché ma questi posti mi attirano.

viaggio a junagadh

Per saperne di più sull’India

India, destinazione senza compromessi. Un salto indietro nel tempo in una terra di grande misticità, capace di grandi fasti e di grandi miserie, ma sempre con una propria dignità e con un portamento elegante. Ad ogni passo c’è qualcosa da scoprire, in questa terra capace di grande ospitalità e dove, da viaggiatori, ci si sente sempre i benvenuti.

Prima di tutto il bagaglio: leggete l’articolo cosa mettere in valigia: la lista da stampare per il viaggio perfetto. Non dimenticare di infilare nel bagaglio anche un buon libro: provate a dare un’occhiata ai miei libri preferiti nell’articolo 10 libri (e oltre) per la tua vacanza in India, senza parlare di Yoga

banner india
immagine su design di macrovector

Cultura

Se vi interessa la cultura informatevi sui luoghi sacri dell’induismo e sulle regole di comportamento. Altri argomenti interessanti per avvicinarsi a questa fantastica destinazione sono descritti negli articoli chi sono i Sadhu indiani e cosa fannole caste in India e gli Intoccabili Dalitil Festival di Holi e la Festa dei Colori.

Antiche Religioni

Per approfondire la conoscenza sul variegato pantheon indiano leggete la sacra Trimurti e cenni su BrahmaShiva il DistruttoreVishnu ed i suoi Avatara, Ganesha dalla testa di elefante o Surya, il Dio del Sole indiano. Senza dimenticare che il buddhismo è nato in India, un occasione per visitare i luoghi del Buddha a Sarnath.

Tradizioni Tribali

Se, come me amate le tradizioni fate un salto nel passato dell’India Tribale, e scoprite le tribù dell’Orissa, i Kutia Kondh, i Dongria Kondh ed i Bonda, li ho incontrati nei mercati tradizionali e mi hanno affascinato.

Arrivederci presto!

Ti piace l'articolo?

Dal Blog

Max
Maxhttps://www.massimobasso.com
Massimo Basso le mie passioni sono stare all'aria aperta, viaggiare, scoprire luoghi nuovi, conoscere persone ed abitudini, osservare la Natura e, quando posso, fare qualche bella fotografia. Le foto (se riportano la mia firma) sono mie e non sono riproducibili senza consenso.

Ti possono interessare?